È morto Keith Flint, il cantante dei Prodigy

Morto a 49 anni Keith Flint, il cantante dei Prodigy. Il leader della band britannica, considerata una delle formazioni di spicco nel panorama musicale internazionale degli anni ’90, è stato trovato senza vita questa mattina, lunedì 4 marzo, nella sua casa a Dunmow, nell’Essex. Aveva 49 anni. La sua morte, secondo quanto riferiscono oltremanica, non sarebbe sospetta.

Un portavoce della polizia dell’Essex, secondo quanto riferisce il “Sun”, ha riferito che le forze dell’ordine si sono recate presso l’abitazione di Flint dopo aver ricevuto una segnalazione, questa mattina. Quando la polizia è arrivata sul posto, insieme all’ambulanza, Flint era già morto e le forze dell’ordine non hanno potuto che constatarne il decesso, avvisando i suoi parenti. Sempre secondo quanto riferisce il tabloid britannico, sarà un medico legale a stabilire le cause della morte del frontman dei Prodigy.

Annunci

Scritto da Elefantebiancoywr

Elefante bianco è un blog di informazione indipendente sulla musica italiana ed internazionale, fondato a marzo 2019. E’ un invito alla rilettura della storia della musica sotto il profilo delle emozioni ma anche un invito ad ascoltare il nuovo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: